Home

VOUCHER ILLEGITTIMO APERTE PROCEDURA INFRAZIONE

PROBLEMI VOUCHER E BIGLIETTI AEREI MARITTIMI E AGENZIE VIAGGI APERTA LA PROCEDURA DI INFRAZIONE CONTRO ITALIA E GRECIA

Emessa da Bruxelles la procedura di infrazione contro l’Italia che dichiara illegittimo l’art. 88 bis d.l 12/2020 cura italia COVID 2 in cui al comma 12 definisce adempiuto l’obbligo degli operatori turistici e aerei di rimborso attraverso il VOUCHER in luogo del rimborso in denaro come prevede il codice del turista e la carta dei servizi ENAC.

Ora questo provvedimento aprirebbe la strada ad una molteplicità di ricorsi all’Autorità giudiziaria al fine di ottenere il rimborso con la condanna al pagamento delle spese processuali in favore del consumatore che avvia la causa.

La norma da subito valutata illegittima riteniamo sia stata varata senza la cognizione delle conseguenze sul piano del rispetto del viaggiatore e del turista.

ricordo di Nadia Toffa

RICORDIAMO LA GRANDE NADIA TOFFA IN OCCASIONE DEL CORSO FORMATIVO DEL 2014 AL TRONCHETTO DI VENEZIA PER LA PREVENZIONE DELLE TRUFFE PORTA A PORTA E CONTRAFFAZIONE NELL'OCCASIONE ERA STATO DATO UN RICONOSCIMENTO PER I SUOI SERVIZI IN MATERIA. LA TARGA CONSEGNATA ALLA PRESENZA DEL QUESTORE, PROCURATORE DELLA REPUBBLICA E COMANDANTI FINANZA E CARABINIERI . GRAZIE NADIA TI RICORDEREMO SEMPRE !!!!!

PRENOTAZIONI ON LINE TURISTICHE

ATTENZIONE ALLE PRENOTAZIONI ON-LINE DEGLI HOTEL E NELLE STRUTTURE TURISTICHE

Quando prenotate un Hotel o una vacanza assicuratevi sempre di aver a che fare con siti effettivamente esistenti e che diano garanzie di trasparenza e serietà.

Le cose da tenere presenti durante le ricerche sono :

 la qualità : questa deve essere sempre rapportata al prezzo ed avere chiare informazioni dei servizi resi e della loro puntuale osservanza; Le foto pubblicate devono essere sempre reali e non avere alterazioni al fine di attirare il consumatore a decidere su una scelta che altrimenti non avrebbe mai fatto;

il prezzo: ricordatevi che il prezzo deve essere sempre riportato chiaro e  comprensivo di tasse e altri oneri senza sorprese e inganni successivi nel caso tale condizione vi da diritto al recesso contrattuale motivato senza penali.;

altre voci: ogni altro servizio e/o voce deve sempre essere indicato nel sito e nella ricevuta di pagamento al fine di evitare spiacevoli inconvenienti con la direzione dell’Hotel che comunque anche nel caso di prenotazione a mezzo siti specifici, risponderà delle difformità pubblicizzate sempre che non provi la buona fede.

Nel caso rivolgetevi alle sedi dell’unione Nazionale Consumatori  presenti in tutta Italia e chiedete l’assistenza legale.

TUTTE QUESTE CONDIZIONI SE VIOLATE RIGUARDANO GLI ART 21 E 22 DEL CODICE DEL CONSUMO OVVERO ART. 48 E 49 E DANNO LUOGO A SANZIONE DA PARTE DELL’ANTITRUST OLTRE CHE ESSERE VALUTATE PENALMENTE QUALORA SI DIMOSTRI IL MODUS OPERANDI FAUDOLENTO DELLA PROPOSTA  ART. 640 C.P.